Domani

Domani devo vedere due strizza. A mezz’ora di distanza l’uno dall’altro, e credo sia un record.

Forse mi aiutano, forse no. Io certo non aiuto loro, sono un caso semplice. E poi devo vedere mio figlio, quello grande che è tornato dall’Inghilterra per Natale.  Forse anche lui mi aiuterà. Forse un giorno ne scriverò, di tutti questi figli. All my sons.

Se tutto potesse davvero, domani, cominciare a girare al contrario. Non per tornare indietro, ma per andare avanti. Ma non avanti come vuole , avanti come voglio. Avanti per combattere per quello che desidero. Credo sempre meno all’effetto lenitivo del tempo. Credo che il tempo complichi e tolga, non credo che dia e non credo che risolva.

Cosa fareste se foste innamorati di Jeanne Moreau? Aspettereste che il tempo  ve la faccia dimenticare?

On s’est connus, on s’est reconnus.
On s’est perdus de vue, on s’est r’perdus de vue
On s’est retrouvés, on s’est séparés.
Dans le tourbillon de la vie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...