Parole

Ragazza che darai vita ad una ragazza nel 2016, cosa ti aspetti per lei? Ne riparleremo insieme un giorno.

Ma la domanda vera è: cosa ti aspetti per te?

E qui  ti posso aiutare. Oggi.

Avrai un batuffolo che saprà di tutte le cose buone del mondo. Vaniglia e cacao, inchiostro dei libri e borotalco, foreste tropicali e pollo arrosto. Tutto, a tua scelta e desiderio, ogni volta che lo prenderai con te. I bambini si disegnano apposta così per essere sicuri di venire strucimati e impastrugnati fino allo sfinimento.

Avrai lacrime ogni volta che vedrai un film triste o divertente dove i bambini spariscono o soffrono anche se solo per un attimo e anche se sai che poi finirà bene. Quello che vedrai nel film sarà lei, e lei sarai tu, le paure indicibili che qualcosa e qualcuno possa farvi del male.

Avrai questa fantastica ragione in più per essere in prima linea. In prima linea perchè le statistiche (oops) cambino, e perchè la tua bambina abbia esattamente lo stesso rispetto, la stessa opportunità e lo stesso stipendio di quello nella culla accanto, quello con il braccialetto azzurro. Perché azzurro e rosa, fuori dalla culla, non contino più di tanto.

Avrai indicibili dubbi, quando la vedrai forte e fiera, se incoraggiarla di più. Avrai sempre questo dubbio, non ti lascerà mai. Perché la vorrai equilibrata e la vorrai un poco pazza. La vorrai creativa e la vorrai analitica, la vorrai innamorata e la vorrai indipendente. Saprai sempre cosa fare, ma non saprai mai esattamente il perché.

Avrai pediatri e notti e vomiti, paure supposte gocce, ma questo già lo sai. Avrai nipoti, e a questo ancora non pensi ma quando comincerai a pensarci ti darà un brivido nuovo.

Non avrai, mai, una direzione precisa dove andare. Non grazie a lei. Lei sarà una bandiera che dovrai tenere stretta in tutte le tue giravolte, poi allontanarti un poco e subito riprendere. Lei sarà a volte un picchetto che terrà la tua tenda ancorata dove l’acqua comincia a scorrere, e dovrai perdere tempo prezioso per toglierlo dalla terra ma saprai con certezza che senza quel picchetto non troverai mai una piazzola migliore.

In compenso avrai canzoni e ninne e poesie, filastrocche per tutte le età. Che ti terranno bambina.

Avrai una adolescente incattivita che ti accuserà di tutto, avrai una adolescente innamorata che ti verrà a cercare, una adolescente felice che lascerà il tuo nido solo per ritornarci, di tanto in tanto, e trovarti. E se tu l’avrai spostato, ti troverà lo stesso.

Avrai, e lo sai bene, consigli da tutti, consigli che ascolterai come una vecchia saggia che ascolta tutti seduta sulla sua seggiola nell’aia. Li ascolterai con un sorriso, perché è il tuo modo di ascoltare, e lei sorriderà insieme a te.

Avrai ora passate in libreria a scegliere i libri giusti per lei, e scoprirai che anche tu leggerai di più, per aiutarla a capire il mondo.

 

(originalmente c’era Baglioni, ma poi ho pensato che abbiamo tutti di meglio da fare che ascoltare Baglioni…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...