Alison 12

Sicuramente sono stato sempre lento. A capire quando qualcuno mi vuole, a capire quando qualcuno non mi vuole. Paura, credo, in tutti e due i casi. Chiederò alla strizza. Ma il massimo della lentezza nei tempi passati credo che sia stato un meraviglioso viaggio attraverso l’Europa. Strasburgo, Brema, Copenaghen, il Mare del Nord. In quattro. Il mio relatore, la sua tenera moglie. Allison ed io. Almeno una settimana, ogni notte un posto diverso. Alcune notti anche interessanti, come una specie di comune ad Amsterdam. Io dormivo ogni notte con Alison ed elemosinavo persino gli sguardi. Al ritorno c’era così tanta tensione da fare suonare l’aria nella macchina. E io avevo capito così poco di chi mi voleva e chi no da avere lasciato, per fare quel viaggio, una ragazza che mi voleva così tanto.

E ancora oggi, questo è il problema, non sono pentito.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...